Home » Voli in Europa » Londra: aeroporti e voli low-cost

Londra: aeroporti e voli low-cost

Londra: consigli per voli e aeroporti
Londra è grande: segui i nostri consigli per voli e aeroporti


Londra è il centro nevralgico di tutta l’Europa e a tratti anche del mondo intero. Qui si decidono destini finanziari, si pianificano politiche e si prendono importanti decisioni internazionali. Ma la capitale del Regno Unito è tanto altro, innanzitutto è una delle città più visitate da turisti provenienti da tutti i continenti. Infatti con l’intensificarsi dei voli low cost, Londra è diventata una delle mete più gettonate dai turisti italiani che risparmiando sulla tariffa aerea, possono permettersi di visitarla più volte.

Londra offre una ambitissima quantità di attrazioni, musei, negozi, quartieri vivaci e vita notturna, paragonabile solo all’americana New York. Che vogliate visitarla in un weekend o in una settimana, vi consigliamo le mete assolutamente da non perdere che saranno facilmente raggiungibili con la famosa “underground”, la metropolitana più estesa del mondo.

Londra: consigli per voli e aeroporti
Londra è grande: segui i nostri consigli per voli e aeroporti

Vi suggeriamo di cominciare con Buckingam Palace dove potrete assistere al famoso cambio della guardia. La visita del castello è possibile solo quando la regina è lontana da palazzo e di solito coincide con il momento in cui si reca nella sua residenza estiva. Quindi il momento giusto per visitarlo è l’estate, anche se per ovvie ragioni, non sarete soli. Inoltre vi consigliamo la visita alla Torre di Londra e al Tower Bridge, così come al famoso Big Ben situato vicino al Palazzo di Westminster (Casa del Parlamento). Se avete più tempo vi consigliamo un giro nei musei che oltretutto, sono totalmente gratuiti: il British Museum dove sono conservati più di 50000 anni di storia, la National Gallery dedita ai dipinti compresi tra il 1200 e il 1900, il Natural History Museum il più importante museo di storia naturale al mondo e il Tate Modern che racchiude una delle più importanti collezioni di arte moderna del mondo.
Se invece preferite una visita all’aria aperta vi consigliamo di non perdervi Carnaby Street, una delle vie per lo shopping più famose al mondo, e Trafalgar Square, Piccadilly Circus, Leicester Square solo per citare le piazze più importanti.
Forse vi suonerà strano se non ci siete mai stati, ma Londra è considerata una città verde: infatti anche i suoi giardini sono assolutamente da visitare. Non perdetevi Hyde Park e St. James’s Park. Inoltre se siete interessati, nella capitale britannica ci sono i migliori teatri al mondo con i migliori spettacoli riproposti in continuazione: The Lion King, Mama Mia!, Cats, Mary Poppins

Come già accennato in precedenza, Londra possiede un’efficiente rete di trasporti. Infatti vi potrete spostare con la metropolitana, con i bus, e i taxi. Ovviamente la metropolitana di Londra, che è famosa in tutto il mondo con il nome di “Tube”, è il mezzo di trasporto più utilizzato sia dai turisti che da chi vive in città, proprio per la sua efficienza e puntualità che vi permetterà di raggiungere qualsiasi punto della città. La rete, la più antica e estesa del mondo dopo quella di Seoul, è composta da 11 linee, che sono mostrate sulla mappa con colori diversi e in base al loro percorso. Le mappe, gratuite, le troverete in ogni stazione della metropolitana, agli uffici del turismo e negli aeroporti. La metropolitana di Londra è divisa in zone, dal centro verso la periferia, per calcolare la tariffazione. Il centro rappresenta le zone 1 e 2, e si arriva alle periferia con le zone 8 e 9.
Come titolo di viaggio, vi consigliamo di acquistare la Oyster Card, carta magnetica ricaricabile, che vi permetterà di avere sempre la garanzia del prezzo più basso possibile per i trasporti (in automatico). Le stazioni della metropolitana sono molto diffuse e ne troverete una ogni 500 metri.

Gli aeroporti di Londra sono 5: Heathrow, Gatwick, Stansted, Luton e The City. Ognuno è ben collegato al centro da una fitta rete di trasporto. Vediamo in dettaglio come raggiungere il centro di Londra dai vari aeroporti.

  • Heathrow: nell’aeroporto principale di Londra, situato a 32 km dalla città, atterrano voli di linea delle maggiori compagnie aeree. Per raggiungere il centro è possibile utilizzare l’Heathrow Express, il treno che parte ogni 15 minuti dall’aeroporto per lasciarvi dopo 15 minuti di viaggio alla stazione di Londra Paddington, oppure sempre per quanto riguarda il servizio ferroviario, potrete prendere in considerazione l’Heathrow Connect se avete intenzione di andare nella zona ovest di Londra. Se il treno non fa per voi, potrete utilizzare il National Express, autobus di linea che vi porteranno in diverse zone di Londra. O ancora potrete utilizzare la metropolitana, che è situata in zona tariffaria 6, che potrete prendere dalle 4 stazioni presenti nel terminal dell’aeroporto, tenendo conto che i treni passano ogni 10 minuti. Altre modalità per raggiungere il centro di Londra sono i classici taxi, la cui tariffa potrebbe superare quella degli altri mezzi di trasporto, quindi pensateci bene prima di affidarvi a questo servizio.
  • Gatwick: è possibile utilizzare il Gatwick Express, il treno non stop  che parte ogni 15 minuti e che in 30 minuti vi porterà a Victoria Station. Oppure potrete optare per i National Express, la fitta rete di autobus che vi porterà in ogni zona di Londra. Contate che il trasferimento sarà più lento e lungo del treno. L’altra opzione è prendere un taxi che con circa 22,5 £ vi porterà nel centro della città.
  • Luton: un po’ come l’aeroporto di Gatwick, visto che i due modi per raggiungere il centro di Londra sono prendere il treno che in 21 minuti vi porterà a Central London oppure affidarsi al National Express che farà diverse fermate intermedie prima del centro della città.
  • The City: l’aeroporto è situato nella zona 3 sulla linea della Docklands Light Railway ed i treni partono ogni 8-15 minuti diretti verso Canning Town che viene raggiunto in meno di 7 minuti e verso Stratford International con un tragitto complessivo di 17 minuti. Inoltre potrete utilizzare le linee 473 e 474 dell’autobus che vi porteranno verso il centro. Un’ulteriore mezzo che potrete scegliere sono le linee dei taxi che potrete anche prenotare direttamente sul sito ufficiale dell’aeroporto.
  • Stansted: è l’aeroporto dove atterrano le linee aeree low cost compresa Ryanair. Il mezzo migliore per raggiungere la città è utilizzare lo Stansted Express, il treno che parte dall’aeroporto ogni 15 minuti e raggiunge Liverpool Street, nel cuore di Londra, in 47 minuti, oppure se avete intenzione di scendere alla fermata di Tottehanm Hale il treno ci impiegherà solo 35 minuti. Il prezzo del biglietto è di 8,00 £. Se il vostro volo arriverà tardi la sera e il treno non sarà disponibile per il collegamento, vi conviene ripiegare sugli autobus di linea che in circa un’ora e mezzo al massimo vi lasceranno nel centro di Londra.

Come vi abbiamo appena accennato, i voli low cost di solito atterrano a Stansted, diventato ormai punto fisso della compagnia Ryanair. E’ possibile raggiungere Londra con la Ryanair dagli aeroporti di Alghero, Ancona, Bergamo, Bologna, Brindisi, Comiso, Genova, Lamezia Terme, Palermo, Parma, Pescara, Pisa, Roma Ciampino, Torino e Treviso. Invece la compagnia aerea low cost Easyjet atterra al terminal 1 dell’aeroporto di Gatwick dagli aeroporti di Bologna e Roma Fiumicino e al terminal 2 dagli aeroporti di Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Pisa, Roma Fiumicino, Venezia e Verona.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)