Home » Voli Low Cost per Germania e Austria » Voli low cost per Francoforte

Voli low cost per Francoforte

Francoforte: consigli per i voli lowcost
Suggestivo, lo skyline di Francoforte che si specchia sul fiume Meno


Situata nella parte centro orientale della Germania, bagnata dal fiume Meno, Francoforte è la quinta città per numero di abitanti dell’intero Paese. Ma la sua importanza risiede principalmente nell’essere il centro finanziario della Germania nonché uno dei principali in Europa. Qui infatti ha sede la Banca Centrale Europea, la Banca Federale Tedesca e la Borsa di Francoforte, la terza al mondo per volume di scambi azionari.

Anche i principali mezzi di trasporto cittadini sono tra più importanti e trafficati al mondo: la stazione ferroviaria centrale muove circa 130 milioni di passeggeri all’anno ed i due aeroporti sono tra gli scali più frequentati al mondo. Accanto al grande aeroporto di Francoforte, snodo cruciale di traffici europei e intercontinentali, che dista 12 km dal centro della città e dove volano solo poche compagnie low cost, è sorto quello di Francoforte Hahn, nel Land Renania-Palatinato, che è diventato hub per diverse compagnie a basso costo. E’ a dire il vero un pò lontano dal centro, ma è comunque ben servito da veloci mezzi pubblici diretti tipo “shuttle”.

Francoforte: consigli per i voli lowcost
Suggestivo, lo skyline di Francoforte che si specchia sul fiume Meno

Tra le compagnie di volo, segnaliamo come sempre la Ryanair che permette di raggiungere la città tedesca in modo economico da moltissimi aeroporti italiani come Roma Ciampino, Milano Orio al Serio, Rimini, Pisa, Alghero, Trapani, Bologna e Cagliari.

In molti viaggiando avranno fatto scalo in questa città, ma perché non approfittare di un volo a basso costo per visitare il centro di Francoforte? Vediamo cosa c’è da vedere! Francoforte è una città moderna sia per la sua vocazione finanziaria che spinge al rinnovamento architettonico, alle nuove costruzioni ed al continuo investimento di denaro, sia perché dopo la seconda guerra mondiale era tra le città più distrutte della Germania. Ciò rende bene l’idea di come un Paese sia in grado non solo di ricostruire una città ma anche di renderla in pochissimi decenni uno dei punti di riferimento per l’economia mondiale.

La bellezza di Francoforte non sta solo nella sua modernità ma anche in alcuni edifici storici e soprattutto nell’aspetto cosmopolita. Non a caso qui ci sia la più grande comunità coreana d’Europa mentre la maggior parte degli immigrati sono turchi, slavi ed italiani, principalmente commercianti dediti alla ristorazione.
Se si guarda la città da lontano si vedranno numerosi grattacieli svettare su di essa, ma passeggiando per le stradine del centro ci si imbatterà nel Kaiserdom, la Chiesa gotica che costituiva il luogo dell’incoronazione degli Imperatori del Sacro Romano Impero, nel Romer, il municipio con la sua caratteristica facciata, nel Paulskirche, il primo Parlamento democratico Tedesco e nella casa di Goethe, quest’ultima una dei pochi edifici ricostruiti dopo la Seconda Guerra Mondiale. Da vedere sono il Museo d’Arte Moderna ed il Museo del Cinema.

Consigliamo infine a tutti i turisti e visitatori di trascorrere qualche giorno a Francoforte nel mese di agosto quando si svolge la Fiera Internazionale del Libro, un appuntamento editoriale tra i più importanti al mondo.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)